BazanPhotos
Photography by Ernesto Bazan
  english | español | italiano
Mucho Demasiado

Mucho Demasiado, Molto Troppo. Il nome di questo gruppo durante il decimo straordinario workshop qui a Oaxaca non poteva essere altrimenti.
Come ho scritto nell'introduzione alla mostra dei miei studenti:" Sono andato a Oaxaca con la febbre, durante la violenza del 2006; sono andato quando avevo solo pochi studenti o quando ne avevo tanti. La cosa più importante era trovare la forza e il desiderio di andare lì. Sento che essere a Oaxaca è una parte integrale del mio destino fotografico."

Quest'anno assieme ai mie studenti, assieme alla mia famiglia, assieme al mio caro amico Juan abbiamo vissuto uno dei workshop più belli di questi primi dieci anni di insegnamento.
La mostra fotografica al Centro Manuel Alvarez Bravo con tutto le foto migliori scattate dai miei studenti è stata bellissima. Altri studenti come Carlos, David, Fernando e Keith sono venuti per vedere le loro fotografie, per stare assieme, ed è stato un piacere rivederli. In maniera corale abbiamo continuato l'editing del mio lavoro panoramico in bianco e nero su Cuba. Il feedback mi è stato utilissimo. Davvero fantastico!

E poi come non menzionare la presentazione dell'audio visuale commovente diretto da Juan sui tutti questi anni di lavoro su Dia de Muertos che ci ha lasciato senza parole.

Una delle cose più sorprendenti è stato vedere come tutti i miei studenti siano riusciti a cogliere in maniera magistrale alcuni di questi attimi vissuti intensamente in questi dieci giorni. Ognuno di loro, senza ombra di dubbio, è riuscito a superare se stesso.
Ogni mattina, durante le sessioni di editing, non riuscivo a credere ai miei occhi quando mi mostravano le loro foto. Alla fine del workshop, c'era un consenso fra tutti noi che alcune delle fotografie scattate in questi lunghi, bellissimi giorni sono assolutamente alcune delle più interessanti in tutta la storia dei BazanPhotos Workshops.

Il corso è stato anche una bellissima maniera per stare bene assieme, condividere le nostre vite, bere fiumi dell'immancabile mescal e mangiare i piatti favolosi della cucina oaxaqueña.

Con l'aggiunta delle nuove foto del 2011, stiamo preparando un libro Blurb per il prossimo anno che sarà il fiore all'occhiello di questi primi dieci, indimenticabili anni qui a Oaxaca.

Per la prima volta abbiamo visitato la Sierra dove abbiamo incontrato molti momenti magici, molte benedizioni direi, fra questa gente speciale e semplice che ci ha aperto la loro vita con generosità e calore. Visitando i villaggi è stato un chiaro messaggio: sento che sia arrivato il momento di fare qualcosa di diverso. Il prossimo anno continueremo la scoperta del quotidiano in questi luoghi. Trascorreremo sette giorni fra i villaggi della Sierra. Sento già che sarà molto speciale.

Un grazie di cuore per Baron, Frank, Juliann, Mar Aldaz, Niki, Sorin, Stan ed Umit. Mi avete fatto il regalo più bello per festeggiare questi primi dieci anni con le vostre commoventi, intime fotografie. Come maestro non avrai mai potuto chiedere di più. Al prossimo anno.

EB

¡Guarda l'esperienza in video!

Copyright © 1973-2013 All photographs and content by Ernesto Bazan. All rights reserved.